INSTAGRAM: piattaforma ufficiale per l’influencer marketing nel 2019

Prima del boom del marketing degli influencer, le campagne di solito consistevano in un unico influencer celebrity. Dal 2016, i brand hanno iniziato a utilizzare gruppi di guru online e macro-influencers per promuovere i loro prodotti; poi, nel corso del 2017, il numero di micro-influencers utilizzati nelle campagne di marketing è esploso e ormai si parla di migliaia di influencers.

Ogni previsione sul marketing degli influencers si è rivelata un castello di sabbia agli inizi del 2019

Questo sarà l’anno più eccitante per il marketing che riguarda il settore. Infatti, da una parte l’attenzione si sposta sempre più dalle celebrità alle persone comuni che celebrano i marchi che amano, dall’altra si assiste alla nascita di nuove ed entusiasmanti statistiche e strategie di marketing per gli influencer.

Siete pronti a vedere le statistiche, le tendenze e i risultati più entusiasmanti del marketing d’influenza del 2018?

Il ROI sta diventando più misurabile

Alla fine del 2017, il 76% dei marketer ha dichiarato che la più grande sfida di marketing per il 2018 sarebbe stata quella di determinare il ROI della loro campagna. Infatti, il 90% dei marketer dello studio ha dichiarato di aver utilizzato i tassi di engagement solo per misurare il successo delle loro campagne di influencer marketing.

Il 2018 ha visto lo sviluppo di nuove ed entusiasmanti lenti ROI attraverso le quali i marchi hanno potuto vedere e misurare le loro campagne.

Accanto al tasso di engagement e al CPE, le metriche del ROI come il passaparola, il sentiment, il ROI operativo e il monitoraggio dei link di affiliazione hanno cambiato il modo in cui i marketer sono ora in grado di valutare, tracciare e analizzare il successo delle loro campagne.

Nel 2019, queste lenti non solo daranno ai marchi maggiori informazioni su ciò che funziona per il loro mercato di riferimento, ma consentiranno loro di ottimizzare le future campagne di influencer marketing per garantire le massime prestazioni.

Tribù di qualità dei contenuti creativi

Di conseguenza, gli influencer stanno alzando gli standard e i contenuti dei creatori si stanno evolvendo per essere più innovativi e di alta qualità che mai.

Mentre il movimento è sempre stato considerato il trend di contenuti più caldo del 2018, l’anno scorso ha visto la crescita non solo del video, ma anche di altre forme più creative di contenuti in movimento, come cinemagraphs, boomerang, stop motion, Storie, GIFS e filtri AR.

Ora, nel 2019, i marchi non solo chiedono questi formati creativi, ma li aspettano.

Il contenuto è più creativo e di alta qualità che mai

Non è un segreto che la qualità della tecnologia, delle applicazioni di editing e delle telecamere degli smartphone è in continuo miglioramento. Con il rilascio di nuovi modelli come Samsung Note 9, Google Pixel 3 e iPhone XS nel corso dell’ultimo anno, quasi chiunque ha ora gli strumenti per diventare un microinfluencer a portata di mano.

Instagram è ufficialmente la piattaforma di marketing di Influencer

Mentre un microinfluencer è considerato “qualcuno” con 3000 follower su Instagram, Facebook o Twitter, sta diventando sempre più chiaro che una piattaforma sociale sta lasciando il resto nella polvere.

Il 93% delle campagne di influencer marketing utilizza ora Instagram. Infatti, l’uso di Instagram Stories nelle campagne di influencer marketing è cresciuto del 60% nell’ultimo trimestre, mentre l’uso di Facebook e Twitter è diminuito rispettivamente del 20% e del 10%.

Influencer marketing e Instagram sono ora così sinonimi, che gli influencer potrebbero ottenere la propria versione personalizzata dell’applicazione. Instagram sta attualmente testando gli account dei creatori, che saranno simili ai profili aziendali, ma con caratteristiche progettate specificamente per gli influencer.

Con 80 milioni di foto caricate ogni giorno su Instagram, così come l’aggiunta di funzionalità di swipe-up e link di affiliazione su Stories, la piattaforma snap-happy è diventata rapidamente un’influenza.

Photo courtesy:@johanmouchet , @rawpixel and@marvelous from Unsplash.

0

Leave a comment