MANUEL AGRATI

Manuel Agrati intervistato da Influencers Kings

Raccontaci di te di cosa ti occupi e qual è il tuo percorso di vita.

Ciao mi chiamo Manuel e ho 36 anni. Sono ingegnere ed economo e nella vita sono un responsabile amministrativo per un gruppo italiano quotato in borsa. Sin dai tempi dell’università ho avuto la passione per i viaggi e la buona cucina; questo mi ha permesso di girare quasi totalmente l’Europa e, una volta entrato nel mondo del lavoro, anche altre zone del mondo. Prima del lavoro attuale lavoravo come Revisore Contabile presso una big four e mi è capitato quello che viene definito “giro dell’estero”. In poche parole, molti clienti non italiani mi portavano in giro per il mondo, unendo così il mio vecchio lavoro con la voglia di viaggiare. Per sette anni, in pratica, sono stato cittadino del mondo (mediamente stavo fuori casa anche 8 mesi all’anno) visitando posti magnifici. Ora ho base a Milano, mia città di nascita; per lavoro viaggio molto meno rispetto a prima, ma appena mi è possibile prendo due o tre  giorni per partire e andare a visitare un posto nuovo. A mio avviso l’importante è viaggiare e si possono trovare località magnifiche anche pochissimi giorni a disposizione purché ben organizzati.

Come usi Instagram? Ho notato che ci sono molte foto curate di paesaggi urbani, naturali e culinari, poche foto che ti ritraggono.

Sono iscritto ad Instagram da molto tempo, ma ho iniziato ad utilizzarlo seriamente solo da questa estate quando un mio amico mi ha suggerito di condividere le immagini dei miei viaggi. Inoltre, desideravo condividere il mio percorso di miglioramento fisico che ho iniziato a fine gennaio e mi ha permesso di perdere 24 chili.

Cosa cerchi nelle tue foto?

Per le foto compio una scelta ponderata; io voglio cercare di trasmettere il piacere di viaggiare e la voglia di visitare posti sempre nuovi. Purtroppo, la mente si distrae molto facilmente e quindi voglio evitare che una figura umana (in questo caso la mia) possa distogliere l’attenzione dall’effettiva bellezza del mondo e del piacere di viaggiare.

Voglio provare a trasmettere il piacere di viaggiare e la voglia di visitare posti sempre nuovi
3

Post Correlati