MASSIMILIANO ROCCHETTI

Massimiliano Rocchetti intervistato per Influencers Kings

Chi sei e perché hai 190mila followers su Instagram? 

Sono un ragazzo come tanti che ama il mondo della moda e della tendenza in generale. I miei followers sono cresciuti gradualmente, facendomi conoscere e sponsorizzando molti brand: è per questo che con molta probabilità ho catturato l’interesse delle persone, facendo si che mi seguissero ed interagissero con me ed il mio profilo. Ne sono molto orgoglioso.

Come vivi questo lavoro? Hai sempre il telefono in mano? 

Il lavoro lo vivo serenamente , visto che non lo faccio a tempo pieno ma come passione.. Per me è un divertimento che mi regala belle soddisfazioni. Per quanto riguarda il telefono… diciamo che lo tengo molto in mano ed interagisco molto con il “pubblico”.

Le critiche sul look ci stanno e fanno parte del gioco.

Prima di diventare influencer come facevi shopping? Online o in negozio? Avevi dei brand di riferimento? 

Prima di fare l’influencer andavo sempre nei negozi. Mi piace acquistare ed avere contatto con la merce e con le persone all’interno del negozio. Per quanto riguarda i brand di riferimento, non ne ho uno in particolare. Sicuramente preferisco brand estrosi che non ti lasciano passare inosservato.

Cosa è cambiato nella tua vita (a parte i corrieri che citofonano ogni giorno a casa tua!) da quando sei così popolare?  

Devo dire che ho avuto possibilità di partecipare a numerosi eventi e sfilate, ma ancora non firmo autografi.

Diresti di si a un brand che non ti piace? 

Difficile, se non dietro un bel compenso economico.

Sei in contatto con altri influencers? Ti piacerebbe partecipare a un meeting di settore?

Si sono in contatto con altri influencer e ci scambiamo idee, brand e consigli. I meeting per quanto possibile (con il mio lavoro di ufficio) cerco di frequentarli.

Chatti con tutti i tuoi followers?  

Con tutti no sarebbe impossibile, ma con la maggior parte. Se ricevo un direct o una mail rispondo sempre!

Qualcuno ti ha mai giudicato negativamente per il lavoro che fai? 

Si, ma la critica la prendo sempre costruttiva. Ovviamente gli insulti non sono ammessi, verrebbero cancellati dai commenti.

Come ti vedi tra dieci anni?

Mi vedo sicuramente con una famiglia: tutti insieme a fare shopping!  E perché no, magari avere un/una baby influncer.

Il tuo motto detto con il linguaggio degli hashtag!
#icontrendy #divertimento

1

Post Correlati